Il mio viaggio dentro l'India - Fowa Magazine
CARICAMENTO

Digita per cercare...

Il mio viaggio dentro l’India

Condividi

Breve racconto del viaggio emozionale ed emozionante in India. di Emanuele Carpenzano

Ogni volta che si punta la propria macchina fotografica verso qualcosa o qualcuno la si punta un po’ verso se stessi, e non sempre questo risulta facile e gioioso.

L’India è così.

Il primo impatto è devastante: è un paese difficile, sporco, caotico, maleodorante. Ti chiedi perché ti trovi lì, perché metti a dura prova le tue emozioni e le tue convinzioni. Ma piano piano questo posto magico si insinua sotto la tua pelle.

Ad ogni angolo la vita di questo straordinario paese ti sorprende e ti emoziona.

Puoi andar via da questo paese, ma mai dimenticarlo. Torna davanti a te negli occhi profondi che hai incrociato; nel ricordo della gentilezza con cui sei stato accolto; nel rumore assordante dei clacson che a un tratto è diventato silenzio.

Ho provato a raccontarla la mia india, attraverso le cose che hanno lasciato un segno indelebile in me: la gente, i loro sguardi. La sua dignità nella pur difficile condizione di vita. L’accoglienza e la spiritualità che ti disarma. L’infanzia, troppo spesso negata. Il rapporto con la morte.

So bene che ho raschiato solo la superficie, ma l’ho fatto per me prima che per gli altri, anche se la mia speranza è che questo piccolo contributo sia utile a tutti noi.

Tags

Potrebbero Piacerti

Commenta

Your email address will not be published. Required fields are marked *