Esercizi utili per le vacanze fotografiche: Libri - Fowa Magazine
CARICAMENTO

Digita per cercare...

Cover Story Lasciati Ispirare

Esercizi utili per le vacanze fotografiche: Libri

Angelo Ferrillo
Condividi
ESERCIZI UTILI PER LE VACANZE FOTOGRAFICHE

Fare la valigia per le vacanze richiede molta attenzione.
Bisogna inserire tutto il minimo indispensabile per sopravvivere lontano da casa nel modo meno scomodo possibile.
Ma il fotografo ha bisogno anche di un supporto extra.
Le sue macchine fotografiche non bastano, anche perché trovandosi in posti nuovi e pieni di informazioni interessanti si rischia di brancolare nel buio e tornare a casa solo con delle classiche foto- cartolina.

Ecco quindi che Fowa Magazine vi viene in contro consigliandovi i libri da ombrellone (e non solo).

ESERCIZI UTILI PER LE VACANZE FOTOGRAFICHE

Per noi questa è la lettura giusta. Da poter assaporare tra ombrellone e sedia sdraio, ma anche in escursioni, trekking, qualsiasi sia la vostra vacanza, il libro giusto è quello di Brian Lloyd Duckett:
52 ASSIGMENTS of Street Photography

52 ASSIGMENTS of Street Photography

è una sorta di prontuario da utilizzare durante le vacanze, ma non solo, come quando andavamo a scuola e puntualmente a fine anno ci dicevano di acquistare l’eserciziario, e finirlo tutto prima del rientro a scuola. Ve ne ricordate spero!

52 esercitazioni da realizzare con calma, prendendosi del tempo, passeggiando per le strade dei luoghi di vacanza, o anche della nostra città, per chi rimane a casa.

Il libro si presenta bene, sia graficamente che per la parte testuale.
Gli esercizi sono stimolanti e divertenti, e se fatti con lo spirito giusto possono portare a produrre delle immagini accattivanti.

IL LIBRO DELLE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE

Andiamo a colpo sicuro, dove le risposte saranno sempre positive e ci invoglieranno a trovare del buono anche quando le idee scarseggiano, con il libro di Jason Fulford:
The Photographer’s Playbook: 307 Assignments and Ideas (Aperture Foundation)

The Photographer’s Playbook: 307 Assignments and Ideas

È un po’ come portarsi in vacanza la settimana enigmistica, per tenere il cervello sempre attivo e avere anche delle buone, ottime idee di assignments o per portare a casa delle immagini diverse, progettate, per poter effettivamente dire che le vostre foto delle vacanze sono realmente un progetto.
“Una risorsa inestimabile di informazioni percettive su tutte le cose fotografia… All’interno è un tesoro di consiglio…” – Juxtapoz, agosto 2014
“Una raccolta divertente e ricompensabile di sperimentazioni sperimentali che garantirà la creazione di tutti i succhi creativi” – Rangefinder, giugno 2014

All’interno ci sono consigli per una migliore composizione e modifica, modi creativi per avviare nuovi progetti, giochi e attività e approfondimenti sulle pratiche dei responsabili delle fotografie più iconiche: John Baldessari, Tina Barney, Philip-Lorca diCorcia, Jim Goldberg, Miranda luglio, Susan Meiselas, Stephen Shore, Alec Soth, Tim Walker e molti altri.

CIBO PER LA MENTE E PER LA PANCIA

Alleggeriamo i toni, e visto che in vacanza ci si dedica anche allo sport nazionale italiano allora non poteva mancare la raccolta di Lisa Hostetler:
The Photographer’s Cookbook (Aperture Fondation)

The Photographer’s Cookbook

É un leggero viaggio nel mondo della cucina dove vengono accostate immagini di autori storicamente importanti con delle ricette che mettono del pepe alla visione e che ci fanno vivere il piacere del palato.
Alla fine degli anni ’70, il George Eastman Museum chiese ad un gruppo di fotografi le loro ricette preferite e delle fotografie alimentari che potessero essere accostate alle ricette, questo per cercare di pubblicare un libro di cucina diverso e che attraesse gusto e vista.
Divertitevi a cucinare per gli amici nelle sere di vacanza, andate oltre il gusto delle ricette, Saprete leggerne gli ingredienti in entrambe i casi?

BONUS TRACK

E se con voi in vacanza ci sono i figli? La vostra idea è quella di avvicinarli alla fotografia, ma senza spingere troppo sull’acceleratore e farli appassionare nel modo più naturale possibile?
Un bellissimo libro di Joel Meyerowitz:
Seeing Things – A Kid’s Guide to Looking at Photographs (Aperture Fondation)

Seeing Things – A Kid’s Guide to Looking at Photographs

Si tratta di un libro destinato a bambini dai 9 agli 11 anni. Apparentemente può anche sembrare una provocazione, ma vi assicuriamo, la prima volta che l’abbiamo letto ce ne siamo innamorati.
Il libro ha all’interno immagini di maestri come William Eggleston, Mary Ellen Mark, Helen Levitt e Walker Evans, ma anche molti altri. Ogni immagine è accompagnata da un breve commento, che induce il lettore a guardare da vicino e ad utilizzare la loro immaginazione per comprendere idee chiave nella fotografia come la luce, il gesto, la composizione e, infine avvicinare all’autore.

CONCLUSIONE

Potevamo darvi altri spunti, ma poi la valigia sarebbe diventata pesantissima.
Abbiamo quindi deciso che vi daremo altre dritte sui libri per le vacanze più avanti, aspettando i vostri commenti su questa prima trance.

Buona valigia a tutti!

Tags
Angelo Ferrillo
Angelo Ferrillo

Dal 2017 Hassellad Local Ambassador. Fotogiornalista e fotografo documentarista, photoeditor e curatore. Scrivo per blog, riviste di settore e canali istituzionali. Conosciuto la pubblico per la street photography, mi occupo di fotografia corporate con clienti internazionali. Docente di fotografia presso IED, OFFICINE FOTOGRAFICHE, FOTO SCUOLA LECCE e FOWA UNIVERSITY.

  • 1

Potrebbero Piacerti

Commenta

Your email address will not be published. Required fields are marked *