DJI presenta Osmo Action
CARICAMENTO

Digita per cercare...

Cover Story News

DJI presenta Osmo Action

Condividi
osmo, osmo action, dji, action camera, fowa, fowa magazine

Svelata la nuova action camera DJI Osmo Action

È finalmente arrivato il giorno della presentazione ufficiale della prima vera action cam di DJI. Non poteva chiamarsi in altro modo se non DJI Osmo Action e vi sveliamo subito anche il prezzo: 379 euro. E questo è il primo punto a favore rispetto alle concorrenti, infatti risulta più economica. Ma questo non vuol dire che offra meno dal punto di vista delle specifiche tecniche. Anzi. 
Al primo impatto con la nuova Osmo Action si nota subito la prima grande differenza rispetto alle altre action camera in commercio: ci sono due schermi. Il principale come ovvio che sia si trova sul retro ed ha una diagonale di 2,25 pollici, una risoluzione di 640×360 pixel e comandi touch. Il secondo monitor, invece, lo troviamo nella parte anteriore del corpo e anche se piccolo (1,4 pollici) sarà sicuramente utile per tutti gli amanti dei selfie, che siano foto o video. 

Continuando a parlare del corpo, si nota anche come l’ampio obiettivo grandangolare sporga molto a lato del piccolo display, ma ciò non influisce sul peso: parliamo di soli 134 grammi. Inoltre, la struttura della nuova Osmo Action le permette di raggiungere 11 metri di profondità senza bisogno di alcuna custodia

Ma veniamo al bello e quindi alle caratteristiche tecniche di questo nuovo gioiello di DJI. La Osmo Action attraverso il suo sensore da 12 milioni di pixel è in grado di registrare video in 4K HDR, 4K, 2,7K HDR, 2,7K, 1080p HDR, 1080p e 720p. Non mancano le modalità slow motion fino a 240 fotogrammi al secondo alla risoluzione di 1080p ed è anche presente la funzione D-Cinelike per riprese in stile cinematografico. 
L’ottica della Osmo Pocket è un grandangolo dotato di stabilizzazione elettronica Rock Steady

All’interno della Osmo Action c’è una batteria Li-Po in grado di offrire un’autonomia per 135 minuti di riprese video a 1080p. Se si utilizza il formato 4K HDR e la stabilizzazione elettronica l’autonomia scende a 63 minuti. 

Non manca la connettività Wi-Fi per accedere all’app DJI Mimo, che abbiamo già visto con la Osmo Pocket, da cui rivedere, scaricare e condividere fotografie e video catturate con la nuova Osmo Action. 

Non ci resta che attendere la prova sul campo che realizzeremo a breve per capire se davvero questa nuova action cam potrà imporsi in questo settore così come i droni di casa DJI sono diventati leader del proprio mercato. Il prezzo è interessante, le caratteristiche anche e quindi non vediamo perché la Osmo Action non possa puntare in alto. 

Tags

Commenta

Your email address will not be published. Required fields are marked *