Scheda SD: la guida definitiva per scegliere la migliore - Fowa Magazine
CARICAMENTO

Digita per cercare...

Cover Story News

Come scegliere una scheda SD, la guida definitiva.

Condividi
scheda SD, microSD, scegliere scheda SD, PNY, macchina fotografica con scheda

Sei alla ricerca della giusta scheda SD, ma non sai quale scegliere? In questo articolo, ti guideremo all’acquisto per scegliere la perfetta scheda in base alle tue esigenze. Ti spiegheremo il significato di tutte le sigle, così che tu sia sempre al passo coi tempi.

Oggi, ci focalizzeremo solamente sulla scelta di due tipi di schede: la MicroSD e la Scheda SD.

Generalmente, la prima caratteristica che andremo a guardare, è la capacità di archiviazione. Quest’ultima però, non è la sola di cui tenere conto, ma è fondamentale altresì la velocità della scheda di memoria.

Negli anni hanno subìto notevoli cambiamenti variando le sigle e i numeri identificativi delle diverse caratteristiche tecniche. Per questo motivo, c’è stato bisogno di individuare degli standard che classificassero il tipo di velocità e, soprattutto, la possibilità di utilizzo (o meno) per l’acquisizione video.

1. Caratteristiche di una scheda (micro) SD

Nell’immagine sotto, è visibile chiaramente la differenza tra i due tipi di Card. La scheda MicroSD oltre ad avere dimensioni più piccole, ha anche una forma leggermente diversa. In più ha una fondamentale caratteristica, la mancanza del blocco di scrittura, presente invece sulla SD.

micro sd, SD, PNY, differenza SD, Scheda di memoria,

Una volta individuata la tipologia più appropriata di scheda tra SD e Micro SD, passiamo al secondo step, la capacità di archiviazione e successivamente al terzo step, la velocità con cui la scheda “scrive” i dati.

Capacità di archiviazione: è la quantità di dati che possono essere conservati, espressa in GB o TB (Gigabyte o TeraByte). 

Velocità minima garantita di scrittura e lettura dei dati: questo valore indica la velocità minima nello scrivere i dati dal vostro dispositivo al Pc e che al di sotto della quale non potrà mai scendere. Nello specifico, non sono sempre uguali i parametri, e generalmente le case madri indicano il valore di scrittura che è sempre il valore più alto della scheda di memoria; ma è altrettanto importante la velocità di lettura per un corretto work-flow o flusso di lavoro.

(il parametro di lettura spesso è indicato solo nelle schede tecniche delle memorie, e non sulle confezioni)

Una scheda SD non adatta al vostro LAVORO E/O STRUMENTO di LAVORO,  potrebbe bloccarsi e corrompere i file che avete salvato in precedenza. Fate attenzione alle prossime righe!

Vediamo ora in maniera dettagliata i simboli e i rispettivi significati e come sono riportati sulle schede di memoria in commercio.

2. Simbologia e Significato 

micro sd, SD, PNY, differenza SD, Scheda di memoria, UHS, Bus, A1, speed video class, gigabyte

Velocità Minima garantita di scrittura dati

Per evitare di comprare una scheda SD non adatta alle tue esigenze, devi considerare la velocità minima garantita di scrittura dati. Questa caratteristica è fondamentale, soprattutto se hai una fotocamera o videocamera top di gamma. Acquisire video in formato 4K o scattare a raffica con file RAW da 40 o più Megabyte l’uno, può rendere necessaria una velocità di scrittura della scheda molto alta. È per questo motivo che sono stati introdotti gli standard sopracitati.

Attualmente abbiamo 4 simbologie che indicano questa velocità, 3 per la scrittura di dati in modo sequenziale (Speed Class, UHS Speed Class, Video Speed Class) e 1 per la scrittura e lettura dati in modo casuale (Application Performance Class).

Questi riportati sopra, sono i simboli che notoriamente sono raffigurati su tutte le schede SD o MicroSD in commercio. Ognuno dei quali corrisponde a una velocità minima garantita di scrittura:

È solo per le schede SD con caratteristiche più elevate che negli ultimi anni si è arrivati ad associare due di questi simboli.

 

 

Un esempio: questa scheda SD ha il simbolo della c10: classe 10, con velocità di scrittura minima dei dati di 10MB/s (67x). Classe UHS-I 3, cioè velocità di lettura e scrittura minima di 30MB/s e una velocità interna (BUS) di trasferimento di 50-104MB/s.

 

 

Qui sotto invece potete vedere nello specifico le velocità a cui corrispondono:

Classe, Classe schede sd, Bus speed, simbolo,

Standard Video

Nel caso siate dei Video-Maker oppure le vostre esigenze siano quelle di effettuare video in alta risoluzione, è stato adottato un ulteriore standard di qualità.

La Video Speed Class, suddiviso in 5 classi per le diverse velocità:

Video Speed Class è una certificazione che indica le prestazioni garantite dalla scheda in relazione a quanto necessario per la specifica registrazione di video, quindi soprattutto la capacità di mantenere costante la velocità in scrittura:

  • V6 adatto per acquisire video in formato HD
  • V10 adatto per acquisire video in formato Full HD
  • V30 adatto per acquisire video in formato 4K, 30fps
  • V60 – V90 adatto per acquisire video in formato 4K 120fps e 8K UHD

Un ulteriore aiuto può essere dato da questa tabella riassuntiva:

video speed class, v60, v90, fullHD, 4K

3. Capacità di Archiviazione e rispettivo simbolo

 In base alla capacità espressa in Gigabyte, della scheda di memoria, sulla (micro) SD saranno presenti uno di questi tre simboli tra: SD, SDHC, SDXC 

Tipo Capacità Simbolo
Micro SD fino a 2 GB
Micro SDHC (SDHC -High Capacity) da 4 GB a 32GB
Micro SDHC (SDHC – eXtended Capacity) da 64GB a 2TB

 

Application performance Class (A1 e A2)

Per dovere di cronaca, dobbiamo identificare un’ultima classe di velocità. l’ abbiamo espressamente voluta “distaccare” dal resto dell’articolo in quanto, come standard, non ha nulla a che vedere con le macchine fotografiche, ma che dal 2016, è comunque presente sulle schede MicroSD. Questo standard indica la velocità di scrittura e lettura dei dati casuale garantita e non sequenziale.

È solamente utilizzato per specificare la velocità per gli smartphone che utilizzano il sistema operativo Android di Google, trasformando la scheda di memoria in un tutt’uno con la memoria integrata nello smartphone. In questo modo è possibile installare al loro interno applicazioni scaricate direttamente dallo Store.

Attualmente i simboli indicanti per questa certificazione sono A1 e A2, e dove IOPS stanno ad indicare le operazioni di Input/Output che possono essere eseguite per secondo.

Tags

Potrebbero Piacerti

Commenta

Your email address will not be published. Required fields are marked *